“Mondo cane”, il nuovo libro di Francesco Recami

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Il 3 ottobre arriva in libreria Mondo cane, il romanzo breve di Francesco Recami edito da Mar dei Sargassi Edizioni.

Un ex funzionario del Comune e un anziano cane diabetico. Questa è la storia di Piero Matteuzzi e del suo rumoroso Mino, di giorni in cui non succede niente e di vicini che non ne possono più. Abbaia Mino, abbaia sempre, mica solo per le scale, e per ogni motivo possibile. Non c’è nessuno, tra gli abitanti del quartiere, che non speri che gli venga un infarto.

Ogni mattina, nella Firenze al confine fra quella bene e quella meno bene, somiglia alla precedente: sveglia presto, passeggiata fino all’area cani, finti convenevoli tra uomini e animali. Per il signor Matteuzzi sono le prime parole scambiate in un giorno, per Mino gli ingiustificati entusiasmi dei suoi conspecifici più giovani. Esistono persone che non amano gli animali. L’area cani è solo l’ultima novità: per taluni è una battaglia di civiltà, per gli altri – i nemici degli amici a quattro zampe – è una discriminazione non richiesta che, presto, si concretizza in polpette avvelenate e minacce. Chi può odiare a tal punto? E perché? Privo di filtri e di scontato perbenismo, Francesco Recami indaga i vizi e i vezzi di un’esistenza che si conferma farsa. Tra sex toys per cani, funerali che scimmiottano quelli ai padroni e una Firenze sempre meno umana, la solitudine di Matteuzzi si fa disincanto universale. L’insofferenza di Mino anche.

L’Autore

Francesco Recami, autore raffinato e amato dal pubblico e dalla critica, nel 2009 è entrato nella cinquina del Premio Campiello con Il Superstizioso. Con Prenditi cura di me (premi Castiglioncello e Capalbio) è stato nella rosa dei 12 finalisti dell’edizione 2010 dello Strega. Sua la fortunata saga de La casa di ringhiera, con Gli scheletri nell’armadioIl segreto di AngelaIl caso Kakoiannis-Sforza e L’uomo con la valigia. La sesta puntata è Morte di un ex tappezziere (2016), cui ha fatto seguito Il diario segreto del cuore (2018). Del 2019 è La verità su Amedeo ConsonniLa casa di ringhiera è sempre presente nelle antologie Sellerio, a cominciare da Un natale in giallo (2011) fino a Una notte in giallo (2022). Nel 2015 con Piccola enciclopedia delle ossessioni vince il Premio Chiara. Nel 2017 dà il via alla nuova serie con Commedia nera n. 1, cui segue La clinica Riposo & Pace. Commedia nera n. 2 (2018), L’atroce delitto di via Lurcini. Commedia nera n. 3 (2019) e La cassa refrigerata. Commedia nera n. 4 (2020). Del 2021 è L’educazione sentimentale di Eugenio Licitra. Segue nel 2022 I killer non vanno in pensione. Nel 2023 esce una nuova avventura (l’ultima?) de La casa di ringhiera: Colpo grosso ai Frigoriferi milanesi.


Il romanzo sarà presentato il 7 ottobre (ore 19:00) presso la Sala Cristallo – Sala Premio Napoli, durante il Campania Libri Festival. Relatori: Gianni Solla e Michelangelo Iossa.

Casa editrice: Mar dei Sargassi Edizioni

LEGGI ANCHE

Ancora un attacco al diritto all’Aborto !

Questo governo vuole insediare le associazioni antiabortiste nei consultori.(con i soldi pubblici  del PNRR)  La loro presenza,spacciata come supporto alle maternità  in difficoltà, rappresenta l’ennesima 

Un “giardino Alzheimer” ai Millefiori

Inizieranno nella seconda metà di maggio, a Novellara, i lavori per la realizzazione di un “giardino Alzheimer” nell’area verde interna della casa protetta “I Millefiori” in via Costituzione. Il