Patrick Zaki, processo aggiornato al 28 febbraio del 2023

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

è stato reso noto l’ennesimo rinvio – al 28 febbraio  – del processo in Egitto che vede imputato Patrick Zaki.

“È un rinvio abnorme al 28 febbraio quello del processo a Patrick. La nona udienza del processo si terrà quando saranno stati superati abbondantemente i 3 anni di questa persecuzione giudiziaria -. Ricordiamo che Patrick è sotto processo per aver difeso la sua comunità, la minoranza cristiano-copta parlando della discriminazione che subisce. Forse neanche questo argomento può interessare il nostro Governo? L’incontro tra Meloni e Al Sisi non ha portato a nulla di nuovo, è tutto come prima. Ci sono questioni riguardanti i diritti umani che tra Italia ed Egitto che non si riescono a superare” – ha dichiarato il portavoce di Amnesty Italia, Riccardo Noury all’agenzia Dire. 

LEGGI ANCHE

Amnesty International Rapporto 2023-2024

Il 28 maggio 1961 il quotidiano inglese The Observer pubblica la lettera aperta, firmata dall’avvocato londinese Peter Benenson intitolata “The Forgotten Prisoners” (I prigionieri dimenticati) che inizia