Tutto questo fuoco, La rivoluzione delle sorelle Bronte

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

In libreria dal 28 febbraio

“E vide loro stesse, Charlotte, Emily e Anne Brontë, tre donne senza uomini al loro fianco, tremanti come passeri smarriti d’inverno e, allo stesso tempo, immense come giganteschi uccelli che avrebbero potuto sorvolare il mondo e avvolgerlo amorosamente tra le loro ali. Tre figlie della luce e del fulmine, fragili creature delle nevi”.

Charlotte, Emily e Anne Brontë: tre sorelle senza madre e senza soldi.
Vivono con il padre e il fratello Branwell in una canonica ai margini della brughiera.
Branwell è lanciato verso la gloria; loro tre, nell’Inghilterra vittoriana, verso il ferro da stiro e la cucina.
Eppure Branwell morirà inconcludente e alcolizzato; Charlotte, Emily e Anne pubblicheranno dei capolavori.
Come è stato possibile?

In un romanzo pieno di meraviglia e tenerezza, Ángeles Caso rivive le loro paure, la loro passione.
Il loro fuoco.


Illumina il lato umano di questo bellissimo mistero.

Casa editrice: Marcos y Marcos

LEGGI ANCHE

Amnesty International Rapporto 2023-2024

Il 28 maggio 1961 il quotidiano inglese The Observer pubblica la lettera aperta, firmata dall’avvocato londinese Peter Benenson intitolata “The Forgotten Prisoners” (I prigionieri dimenticati) che inizia