“Quel giorno Dio era malato” Sulle strade dei Gang, storie e canzoni.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Un viaggio tra storia e musica, nell’immaginario dei Gang, una delle band più amate e coerenti del panorama folk-rock italiano.

Anni settanta, dalla scena punk marchigiana nasce una band fortemente ispirata al punk-rock britannico: sono i Gang. Il nome è l’abbreviazione dell’iniziale Paper’s Gang, il nucleo del gruppo è formato da due fratelli Sandro e Marino Severini. Quest’ultimo – accompagnato nella narrazione da Alberto Sebastiani – affida alle edizioni Milieu le memorie, gli aneddoti e i ricordi che hanno formato la storia del gruppo: esce il prossimo 16 giugno Quel giorno Dio era malato, un viaggio tra storia e musica, nell’immaginario dei Gang.

Una raccolta delle memorie lunga oltre quarant’anni, accompagnata sempre dalla musica: nel testo sono infatti riportate genesi e testi dalle canzoni, alle quali l’accesso è facilitato grazie ai qrcode inseriti nel volume. Marino Severini miscela i suoi ricordi personali al racconto di una scena musicale e storica florida e in costante mutamento. Dalla loro fondazione a oggi i suoni dei Gang virano sempre più verso il folk, fino ad arrivare ad abbracciare il combat-rock; al centro dei loro testi, però, rimane l’attenzione ai temi sociali e a ciò che accade intorno a loro. Un immaginario fatto di lotta, ribellione e ricerca della bellezza. 

Quel giorno Dio era malato raccoglie storie della band e del nostro Paese viste dalle strade dei tour e dal “mondo piccolo” della provincia. Dal vissuto popolare, contadino e operaio, alla solidarietà internazionale, dall’emigrazione al riscatto, le morti sul lavoro, la lotta politica, la radice della spiritualità, la Resistenza: Marino Severini e Alberto Sebastiani ci accompagnano in un viaggio tra passato e presente. Questo volume è un grande racconto diffuso, composto da storie popolari, individuali e collettive, a volte fatte di rabbia, a volte d’amore, da ridere o condivise per farci commuovere

AUTORI

MARINO SEVERINI, voce e anima dei Gang, gruppo combat-rock fondato insieme al fratello Sandro, racconta da oltre quarant’anni con le sue canzoni il desiderio di cambiare il nostro paese (e non solo). In questo libro lo racconta con la parola scritta, mettendo in dialogo aneddoti, storie e ricordi con i testi delle canzoni del Gang

ALBERTO SEBASTIANI, pubblicista e ricercatore, ha pubblicato Nicolas Eymerich. Il lettore e l’immaginario in Valerio Evangelisti (Odoya), Padre nostro. Riscritture civili di una preghiera tra musica e letteratura (EDB) e ha curato i tre volumi che raccolgono i romanzi del “Ciclo di Eymerich” di Valerio Evangelisti (Mondadori).

DATI

Pagine 192 | Prezzo Euro 16,50 | ISBN: 9791280682581

Casa editrice: MILIEU EDIZIONI

LEGGI ANCHE

Amnesty International Rapporto 2023-2024

Il 28 maggio 1961 il quotidiano inglese The Observer pubblica la lettera aperta, firmata dall’avvocato londinese Peter Benenson intitolata “The Forgotten Prisoners” (I prigionieri dimenticati) che inizia